Testimonial regionale per “Il Saper Fare” all’Expo 2015 in quanto azienda da sempre attenta ai temi dell’ecosostenibilità con la  produzione di pluripremiati  oli extra vergini biologici, la Fattoria Petrini di Monte San Vito oggi al Padiglione Italia di Expo presenta, con grande orgoglio e grazie alla collaborazione con Pop Up!, la nuova veste artistica dei tre prodotti storici dell’azienda: il Sei Colli, il San Vito e l’Olio di Raggia. Coinvolta da MAC Manifestazioni Artistiche Contemporanee nel progetto Pop Up! Agricultura, inserito nell’ambito del Festival di avanguardia internazionale Pop Up! Arte Contemporanea nello Spazio Urbano da poco conclusosi, Francesca Petrini sceglie l’arte e la sua espressione più Popular per rappresentare la sua azienda ad Expo.

Lucamaleonte, uno degli street artist più importanti della scena contemporanea, realizza per la Fattoria Petrini un murales sull’edifico della pesa dell’azienda ispirandosi all’olio e al territorio marchigiano, affiancandolo a tre Etichette Limited Edition per i prodotti di punta dell’azienda, oggi in anteprima all’Expo. Murales ed etichette d’artista, quindi, per il nuovo progetto firmato Pop Up!, una narrazione del territorio marchigiano che usa il linguaggio dell’arte per raccontarne i suoi prodotti d’eccellenza ed esaltarne le risorse imprenditoriali, produttive e innovative, attraverso un itinerario artistico del gusto che MAC sta costruendo con numerose aziende del territorio, tra cui La Terra e il Cielo, La Marca di San Michele, il Ravaletto e l’Azienda Moroder.

“Quando Pop Up! con il suo festival ci ha contattati – spiega Francesca Petrini – per realizzare un murales sugli spazi aziendali, eravamo un po’ preoccupati dell’impatto che avrebbe avuto la Urban Art sull’immagine dell’azienda. L’artista Lucamaleonte ci ha invece sorpresi con la realizzazione meticolosa dello splendido murales che ci onoriamo di mostrare, perfettamente in sintonia con l’ambiente circostante. Questo, come altri, rappresenta un bell’esempio di come il cibo possa declinarsi in arte nel rispetto dell’ambiente circostante.”

Oggi all’Expo, con la presentazione delle etichette d’artista di Lucamaleonte, la Fattoria Petrini e Pop Up! portano la loro testimonianza di quanto il cibo possa essere fonte di nutrimento per il corpo e anche per l’anima.